Progetto 11 – Dilla

Distribuzione settimanale 5 Kg. farina di Mais a n°90 donne anziane

Lancio 29/01/2007
Ultimazione 03/05/2008
Obiettivo raccolta euro 4.000
Contributi assegnati euro 4.000

Nelle attività di lotta alla fame, nella Parrochia di Dilla i Salesiani aiutano u ngruppo di circa 90 donne anziane, distribuendo loro una razione settimanale di 5 Kg. di farina di mais. Non avendo denti buoni possno cuocere questa farina in vari modi ed avere abbastanzaper tirare avanti, settimana per settimana. La Parrocchia provvede pertanto a 5 quintali di farina ogni settimana, considerando qualche povero extra. A questo si aggiunge la distribuzione di alcuni biscotti vitaminici. La spesa si aggira sugli 80 euro a settimana.
Il Comitato Esecutivo nella riunione del 29/01/2007 di finanziare per un anno il costo delle suddette distribuzioni di farina di mais, con un impegno/obiettivo di 4.000 euro.

Referente in loco:Don Mario Robustellini

Progetto 12 – Nkongsamba

Distribuzione settimanale biscotti a poveri e orfanotrofi

Lancio 29/01/2007
Ultimazione 03/05/2008
Obiettivo raccolta euro 4.000
Contributi assegnati euro 4.000

Padre Antonoi Panteghini ci scrive che la sua congregazione ha costituito una ONG “CHILDREN CARE-CAMEROUN” per gestire una piccola fabbrica di prodotti da forno con impianti, macchinari e messa in funzione ricevuti in dono da una ditta italiana di Rovereto. La fabbrica utilizza in maggior parte meterie prime locai per produrre biscotti ad alto potere nutrizionale, con lo scopo principale di ridurre la malnutrizione infantile e di altre categorie di persone emarginate.
La ONG Childern Care intende pertanto cominciare con distribuzioni gratuite ai poveri (orfanotrofi, prigioni, ricoveri per anziani) per passare poi sucessivamente anche a vendite sul mercato, al fine di poter mantenere in piedi il progetto.
Nella riunione del 07/03/2007 il Comitato Esecutivo ha deciso di finanziare il costo delle materie prime per la durata di un anno, per la distribuzione settimanale a circa 200 persone disagiate.

Referente in loco:P. Antonio Panteghini