Tutti gli articoli di admin

Annullamento Progetto 32

A causa dell’improvvisa scomparsa del missionario referente in loco, Padre Augusto Nicolau scj il Progetto 32 Nauela – Zambezia è stato annullato.
La prima quota di € 500,00 è stata comunque devoluta a questo progetto e alle necessità della missione. Questo a rettifica di quanto comunicato in sede di approvazione del bilancio dell’associazione.

In ricordo di Augusto, socio fondatore AUPAT

Qualche giorno fa è, con nostro grande dispiacere, tornato alla casa del Padre il nostro socio Augusto Baietti.
Il ricordo di Augusto non ci rattrista, ma anzi ci fa gioire e ringraziare per averlo avuto tra noi. Non possiamo non ricordare la presenza sempre costruttiva di Augusto durante le assemblee della nostra associazione. Anche durante l’ultimo periodo, pur nella fatica della malattia,non mancava di partecipare agli incontri annuali sempre accompagnato e sostenuto da sua moglie Lisetta.
Una delle caratteristiche che ci affascinavano di più di Augusto, era la sua instancabile laboriosità nel cambiare in meglio questo nostro mondo. Sempre solerte e mai fermo davanti alle difficolta, cercava sempre di portare un sorriso e il suo contributo nell’associazione. Ha sempre avuto a cuore i più poveri, partendo dalle esperienze dirette vissute in Africa nella missione di Batama, fino a farsi promotore della nascita della nostra associazione e sostenitore attivo del nostro salvadanaio per i progetti Aupat.
Un grazie di cuore a Lisetta (nostra socia sostenitrice) e a tutta la famiglia Baietti che in occasione del funerale ha scelto di devolvere quanto raccolto durante l’offertorio ai progetti Aupat. Ciao Augusto, buona strada!

Progetto 33 Tanzania – Iringa

Progetto Ristrutturazione “Casa Famiglia Nyumba Ali”

Lancio: Maggio 2019

Ultimazione: Marzo 2020

Obiettivo raccolta: € 2.100,00

Contributi assegnati: € 2.100,00

Il progetto riguarda la ristrutturazione di una Casa Famiglia costruita da Bruna Fergnani e Lucio Lunghi, ad Iringa nel sud della Tanzania, con lo scopo di accogliere ragazzi disabili dalle strade.

Era il 2003 quando sul ciglio di una strada di periferia del Sud della Tanzania, Bruna e Lucio incontrano Mage, bambina orfana affetta da un ritardo mentale e da qualche problema di deambulazione, raccolta dal suo angolo di strada dove il suo sorriso luminoso calamitava l’elemosina per le tasche della famiglia. Mage durante quell’estate si siede per la prima volta su una sedia, dopo aver passato tutta la sua vita a gattonare nella polvere per colpa dell’ignoranza e di una malformazione alle gambe. Accompagnata di lì a poco al centro disabili di Ilula, dà vita con il suo sorriso ad un nuovo futuro. Nel 2006 nasce l’associazione Nyumba Ali e con lei la casa famiglia costruita per accogliere Mage e per aprire gli occhi sulla condizione dei bambini disabili in Tanzania: un problema nuovo da affrontare in questi luoghi, perché tenuto nascosto fino a quel momento in un angolo di una capanna o più semplicemente soppresso all’origine.

Zawadi al telegiornale

AUPAT ha deciso di sostenere i lavori di ristrutturazione di alcuni locali annessi alla casa famiglia che necessitano di costante manutenzione nel tempo. La finalità del progetto è quella di finanziare la ristrutturazione della scuola e della palestra nei centri diurni di Wilolesi e di Ngome, fondamentali per la crescita dei ragazzi disabili, per un importo totale di euro 2.100,00. 

Questo è il preventivo dei lavori che si realizzeranno con il contributo di AUPAT. 

Wilolesi imbiancatura: 
cancellata, scuola, palestra 
TSH 1.130.000 
Ngome imbiancatura: 
esterno palestra/esterno muro 
TSH 325.000 
Ripavimentazione  TSH 2.280.000 
Asfaltatura ingresso  TSH 160.000 
Attrezzatura per palestre: 
2 carrozzine, 2 deambulatori,
2 materassi palestra 
TSH 1.400,000 
Totale scellini  TSH 5.295.000 
Totale in euro 
(calcolato al cambio TSH 2.600 = 1 €)
€ 2.036,00 

I referenti del progetto sono Bruna Fergnani e Lucio Lunghi.